irpef, redditi, flat tax, consulenti di impresa

Irpef a tre scaglioni: novità

Irpef da quattro a tre scaglioni, vantaggi per redditi fino a 28 mila euro

In un nostro precedente articolo di marzo 2023 vi abbiamo visto illustrato come la riforma del Fisco prevedesse anche un riordino dell’imposta sulle persone fisiche (IRPEF).

Attualmente l’imposta sulle persone fisiche viene determinata con diverse aliquote su quattro scaglioni di reddito.

La rimodulazione degli scaglioni Irpef, che si prefigge di effettuare l’attuale esecutivo in attesa della flat tax, prevede il passaggio da quattro a tre scaglioni con differenti aliquote applicate.

Un primo progetto di riforma prevedeva le seguenti tre aliquote:

– il 23% fino a 15mila euro

– il 27% da 15mila euro a 50mila euro;

– il 43% oltre i 50mila euro.

Tale previsione avrebbe avvantaggiato i titolari di reddito fino a 50mila euro.

DaaAliquota dal 1° gennaio 2022Aliquota dal 1° gennaio 2024Delta
015.00023%23%0%
15.00028.00025%27%2%
28.00050.00035%27%-8%
50.000In poi43%43%0%

Attualmente il Consiglio dei Ministri avrebbe, invece, apportato delle modifiche alle tre nuove aliquote che sembrerebbero avvantaggiare i redditi fino a 28mila euro lasciando inalterata la tassazione dei redditi superiori.

Soltanto per il 2024 ed in attesa dell’avvento della “flat tax” le nuove aliquote sarebbero le seguenti:

– il 23% fino a 28mila euro

– il 35%da 28mila euro a 50mila euro;

– il 43% oltre i 50mila euro.

Dal seguente schema aggiornato si evidenzia l’accorpamento dei primi due scaglioni con una riduzione del 2% della tassazione rimanendo inalterata la tassazione per i due successivi scaglioni.

DaaAliquota dal 1° gennaio 2022Aliquota dal 1° gennaio 2024Delta
015.00023%23%0%
15.00028.00025%23%-2%
28.00050.00035%35%0%
50.000In poi43%43%0%

Attualmente sembrerebbe che sia previsto un innalzamento a 1.955 euro (rispetto ai 1.880 euro attuali), per l’anno 2024, della detrazione prevista per i titolari di redditi da lavoro dipendente (esclusi i redditi da pensione) e di alcuni redditi assimilati fino a 15.000 euro.

Vi terremo aggiornati durante tutto l’iter legislativo.

Articolo a cura di Alessandro Coppola, Dottore Commercialista

Open Professionisti, consulenti di impresa

Tags:
,
No Comments

Post A Comment