sequestro prima casa

Procedimento penale per reati tributari:sequestro della prima e unica casa

La Corte di Cassazione (sentenza n.5608 del 12 febbraio 2021), nell’ambito di un’indagine per il reato di dichiarazione fraudolenta con uso di fatture e altri documenti per operazioni inesistenti, ha confermato il sequestro preventivo disposto dal Gip, Giudice delle Indagini Preliminari, nei confronti di due imprenditori legali rappresentanti di una Srl. Tra i beni posti sotto sequestro anche la prima e unica casa di uno dei due.

La Suprema Corte ha stabilito l’ inapplicabilità del limite dell’espropriazione (articolo 76 delle Disposizioni sulla riscossione delle imposte sul reddito) (DPR 602/73) al procedimento penale per reati tributari. Questo limite a difesa dell’unico immobile di un debitore, che ivi vi risieda, sarebbe valido solo per l’Erario e non per altre categorie di creditori. Quindi, non costituisce un motivo ostativo alla confisca penale, diretta o per equivalente, o al sequestro preventivo ad essa finalizzato.

Alessia Cristiana Spagnuolo

Avv. Penalista

No Comments

Post A Comment